Primavera in borsetta

Primavera in borsetta

Come non accettare davanti alla proposta di un pomeriggio assolato tra le vie milanesi? Magari alla ricerca di una borsa nuova…che sia per una scampagnata, come per uno dei primi aperitivi estivi. Il posto migliore rimane la cara “Rina”. Sempre brulicante di novità e colori. Sempre ricca di piccole scoperte, che racchiude tra scaffali e vetrinette. È così che Givenchy espone le sue creazioni tra il verde delle foglioline ridenti, accanto ai toni freschi pastello di Chloé. Una palette tutta primaverile. Se, poi, si volesse optare per un simpatico compagno di passeggiate, basta chiedere. Loewe risponderà con i suoi elefantini rosa e azzurrini. Dicono che all’occasione possano trasformarsi in borsette…

Maggio è alle porte: si sente nell’aria, ma soprattutto nei colori. Anche sulle bottiglie di olio o sulle confezioni di cioccolato. Perché, si sa, l’arte comincia dal foglio, prosegue sui tessuti, per arrivare su una bruschetta profumata di timo e basilico. Con una goccia di olio tartufato direttamente dal frantoio pugliese Muraglia.

 


Related Posts

Uno spruzzo di estate siciliana

Uno spruzzo di estate siciliana

La freschezza siciliana racchiusa in una boccetta. Anzi tre, se si considerano anche i classici. Si parla della nuova fragranza firmata Dolce & Gabbana “Italian Zest”, che si unisce alla linea “Light Blue” nelle due versioni classica e intensa. Un tripudio di note agrumate che […]

Through Coco Mademoiselle

Through Coco Mademoiselle

Fragrances usually distort smells. They change something in the air, spreading their unique scent. It’s a sort of charm, invisible to the eye, which is also perceived differently by everyone. You can be delighted by a particular perfume, whereas you may not bear another. It’s […]



6.094 thoughts on “Primavera in borsetta”