Sognando un orto per mano alla propria mamma

Sognando un orto per mano alla propria mamma

Un fresco venticello si insinuava nel pomeriggio. Sole, le vacanze di Pasqua al termine, voglia di una passeggiata per mano alla propria mamma. E cappottino e cappello furono. Non troppo pesanti, però: il tempo per un gelato era quello giusto. Ricordi di due coppette primaverili, yogurt ai mirtilli, caffé. Tè matcha verdolino, ananas aromatizzato al rosmarino. 

Già, il rosmarino. Una delle piante che le api preferiscono. Questo faceva tornare in mente un posto speciale in cui poter muovere i passi di quel pomeriggio. Prima un giro per Via Fiori Chiari, posto prediletto in cui portare la propria mamma tra una parola e una cucchiaiata di gelato. Serenità per le vie di Brera. Allegria che conduce fino a Eataly: davanti, ecco il suo orticello. Ecco il rosmarino, ma non solo. Erba cipollina, carciofi, insalata. E poi, salvia, fiori colorati, lavanda profumata. Veniva proprio voglia di seguire quel buon esempio. E la proposta veniva accolta, con un altro di quegli sguardi un po’ magici, che solo una mamma può dare alla sua figlioletta. 

“Semini di prezzemolo non li abbiamo a casa, vero?” 

Subito nel cestino. In compagnia di quelli di ravanello e cicoria. Non c’è due senza tre. Già le immagini dell’orto che sarebbe cresciuto a poco a poco sul balcone di casa iniziavano a delinearsi. Un desiderio che si avverava: un piccolo angolo in cui curare profumate piante aromatiche e qualche ortaggio colorato. Chissà come sarebbero stati buoni nelle ricette future…

Non c’è seme che cresca senza un po’ di cultura. Anche un orto sul balcone ha le sue regole e i suo segreti. Cercando un po’, tra gli scaffali affollati, trovarono anche il manuale adatto. Non mancava più nulla: si era fatto tardi. 

E nel pomeriggio che salutava la sera, si affrettavano per le vie, mano nella mano, con la borsa carica di buoni propositi futuri. La luce negli occhi azzurri era brillante e allegra, quanto quella che risplendeva in quelli nocciola…


Related Posts

Scorze d’arancia

Scorze d’arancia

Fresca, dolce e frizzante. La fragranza agrumata non passa mai di moda. Sarà forse il suo gusto particolare, o, più probabilmente, il fatto che rimandi subito ai frutti del sole. Si parla di limoni, mandarini e soprattutto arance. Le regine nel campo degli agrumi. La […]

L’arte di trasformare una spiga di grano

L’arte di trasformare una spiga di grano

È la Photo Week a Milano, questo si sa. È il Mese del Grano da Eataly, questo si sa un po’ meno. Combinate questi due ingredienti e otterrete un impasto perfetto. Da cui deriva, poi, una pagnotta altrettanto perfetta. Tutto il grande edificio si illumina […]